A+ A A-

Nuove prospettive

Fiadda Roma guarda al futuro, nella convinzione che la forza dell'Associazione può derivare dalla partecipazione alla vita associativa dei giovani e dei giovanissimi, dalla loro consapevolezza e responsabilizzazione.
Non certamente un gruppo protetto e separato, ma aperto e interattivo per discutere, comprendere e rispondere sui grandi temi umani e sociali al pari degli altri giovani, con i quali condividono una crisi generazionale gravosissima.
I grandi progressi della medicina e della tecnologia stanno offrendo alle giovani persone sorde possibilità di integrazione e del superamento del deficit uditivo formidabili. A maggior ragione queste opportunità vanno colte per migliorare la qualità della loro vita, il loro livello di istruzione, di autonomia e libertà. Nella consapevolezza che non sono guarite dalla sordità e nel contempo non sono pazienti a vita, per responsabilizzarle al rispetto delle regole, della convivenza civile, al rapporto equilibrato tra diritti e doveri.
FIADDA Roma intende rafforzare gli approcci associativi, soprattutto per divulgare non solo la conoscenza corretta della sordità, degli scopi e degli obiettivi statutari, attraverso l’informazione rivolta a persone sorde, famiglie, agli operatori educativi, a quelli socio-sanitari, al mondo del lavoro, a singoli cittadini, ma per migliorare la formazione, informazione, educazione delle stesse persone sorde, per dotarle di quegli strumenti atti a realizzare una migliore scelta di opportunità nei percorsi di studio ed universitari, nella qualificazione professionale, nel lavoro.
Molte giovani persone sorde avvertono l'urgenza e la necessità di creare i presupposti per un’istruzione permanente e di un aggiornamento continuo da realizzarsi attraverso lo sviluppo di una progettualità adeguata e ben strutturata, che possa aprire poi prospettive di lavoro concrete.
FIADDA Roma opera in questo senso da anni, facendosi promotrice, anche in sede nazionale, di azioni e corsi, di formazione ed informazione, volti a sostenere i giovani, prima per la loro integrazione scolastica e poi per quella sociale e lavorativa. FIADDA Roma, in quanto aderente alla FISH, partecipa al progetto "Settimana contro la violenza", da svilupparsi presso scuole di Roma per parlare di discriminazione e pregiudizi. Il progetto vuole richiamare l'attenzione dei giovani su varie problematiche, sensibilizzare e formare studenti e docenti al contrasto di ogni forma di violenza e discriminazione, per il rispetto dell'altro indipendentemente dallo stato di salute e disabilità, dall'origine etnica, religione, orientamento sessuale.
Fiadda Roma intende perseguire la sue abituali attività, privilegiando quelle formative ed educative rivolte ai bambini e giovani sordi, specificatamente quelle iniziative che consentano agli alunni e studenti audiolesi delle scuole di ogni ordine e grado, ma anche a livello universitario, di usufruire, lungo il loro percorso di studio e con pari opportunità di tutti gli strumenti e le metodologie utili a promuovere la formazione e l'educazione, presupposti essenziali per una corretta inclusione sociale.

back to top

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie sono impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information